Mese: febbraio 2011

Top Five dei quesiti filosofici da tazza del cesso

5. Dio mi guarderà anche qui?
4. Perché non fondano una rivista fatta solo di etichette dei detersivi?
3. Giuliano Ferrara ha un water in permanganato di rutherfordio?
2. Perché la Hunziker non invecchia ma diventa sempre più brutta?
1. Se un gatto è in una scatola chiusa con del cibo avvelenato, di che colore è il gatto?
Filed under: Senza categoria

Aperitivo

Strano rituale primitivo dove per pochi soldi puoi bere cocktail annacquati e bevande scadenti, facendo a gara con gli altri partecipanti a chi riesce a impilare la maggior quantità di cibo scadente in minuscoli piatti di plastica.
Filed under: Senza categoria

Amore

Piccolo parassita abitante l’emisfero destro del cervello, solito cibarsi dell’emisfero sinistro. 
Viene esaltato o denigrato a seconda delle alterne fortune del proprietario del suddetto cervello.
A causa di questo altalenare, il parassita vive in un costante stato di schizofrenia.
Filed under: Senza categoria

Essere e non essere

In quella, mentre Aristoplatonide amabilmente conversava coi discepoli riguardo al polisfigato Kallinkios, nei cui denti aveva appena tirato la sua Scuola di Filosofia, suonò alla porta l’esattore delle tasse.
– Chi non è? – chiese il Saggio.
Il Pubblicano passò dieci giorni e dieci notti ad elencare chi non fosse.
Finito che ebbe, scoprì che il Saggio aveva traslocato la sua Scuola in un intermundium fiscale.
Filed under: Senza categoria