Poesia per l’Umanità

dedicata a Mario Marenco.

Cara vecchia umanità,

quanto tempo è passato

dai meteoriti che trasformarono

i dinosauri in galline?

Più o meno qualche miglione di anni

che però in euro sono molti meno.

Tu sei molto ingenua

perché credi a tutti gli stronzi

di passaggio

che ti hanno promesso qualcosa.

Ti esalti

per il 12/12/12 alle 12.12

perché ti dicono che non capiterà più

e poi il prossimo anno ti esalterai

per il 11/12/13 alle 14.15

e l'anno dopo

ne troveranno un'altra.

Ma ti faccio una domanda:

quando c'erano i tirannosauri

loro mica avevano il calendario

con le date curiose,

quindi come facevano a predificare

l'armagheddon?

Mica potevano dire:

"Domani è il ghhar/ghhar/ghhar"

Eppure hanno stirato le zampe

lo stesso.

Quindi è inutile che fai calcoli,

cara umanità, perché

queste cose vanno di sfiga

e sicuramente se dovrà succedere qualcosa

succederà in una data del cazzo,

tipo il 12 agosto 2076 alle 14.27

o giù di lì.

Filed under: finedelmondo, poesieTagged with:

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *

Name *
Email *
Website