Categoria: delirii

Status d’autore: se i grandi scrittori fossero stati Social

Status d'autore: se i grandi scrittori fossero stati Social

Anthony Burgess

Allora, che si scrive, eh? Me ne stavo a fissare tutto sboncio l'elenco dei miei soma in questo sosto sociale, con un bicchiere di fuso tra le mani, rovellandomi il cardine su come lasciarvi smascellati oggi. Perché non è sempre facile, per il vostro Umile Narratore, grattare status cinebrivido, non so se mi spiego. Mi capita di sognare cose, con questo planetario malato che mi ritrovo, di pensare ehi ehi questo ai miei cari soma piacerà, ma dimenticarle poi allampo, una volta che i fanali si sono aperti, fratelli, su questo sosto. E allora me ne sto qui a glutare il mio fuso bollente, e ad aspettare l'ondata di un po' di sana ultraispirazione. Allora, che si scrive, eh?

Status d'autore: se i grandi scrittori fossero stati Social

Edgar Allan Poe

Per lo status più colmo di miseria e meno fausto ch'io mi accingo a scrivere, non pretendo d'esser creduto né che non ci si adoperi in scongiuri. Pazzo sarei veramente s'io pretendessi ciò, giacché la mia stessa tastiera quasi respinge meccanicamente la digitazione di quel nome: Francesco Lanza. Ma domani morrò, quindi vorrei alleggerire la mia anima portandovi a vedere quali siano le infinite profondità celate da un essere solo apparentemente frivolo. Farvi vedere quanto calamitoso, quanto amaro, quanto folle e beffardo possa essere il destino.

Status d'autore: se i grandi scrittori fossero stati Social

Dante Alighieri

Lo giorno se n'andava, e l'aperitivo
moveva li animai che sono in terra
ver lo baretto; e io, che sono schivo

m'apparecchiava a sostener la guerra
delle pizzette e del campari soda,
che affamerà la man che non afferra.

O muse, o alto ingegno, fate che s'oda
l' mio rutto imponente per molti lidi,
ch'apra sentier e spazzi via la coda.

Status d'autore: se i grandi scrittori fossero stati Social

Franz Kafka

Francesco Samsa si svegliò da un breve sonno, trovandosi improvvisamente non iscritto a Facebook. Sentiva l'orrore della sua condizione scorrergli lungo la schiena, si guardò le dita sottili e nodose come brutti rami morti e non vide alcuna tastiera sotto di esse. Tentò di gridare, ma non lo udì nessuno.

Status d'autore: se i grandi scrittori fossero stati Social

Fëdor Dostoevskij

Lo stambugio dal quale Fyodr Lanzòvskij era solito scrivere le sue interminabili, quanto politicamente ininfluenti missive, si trovava nella strada S., non lontano dal ponte K. Estrasse dalla tasca della giacca un pezzo di pesce secco e cominciò a mangiarne, senza avidità, piuttosto distrattamente rimescolando in testa i passi del suo delittuoso piano.

Status d'autore: se i grandi scrittori fossero stati Social

Stephen King

C'era un tempo in cui la cittadina di Castle Rock, nel Maine, era stata tranquilla. Nessuno scandalo, nessuna grande rapina, nessun tradimento. Una cittadina bianca, come bianco è il colore sì della purezza, ma anche del non ricordo, dell'anonimo, dell'indolore. Ma ogni tempo è destinato a finire, e quello coincise con l'arrivo in città di uno straniero. Un forestiero misterioso di nome Frank Speare. Il suo arrivo a Castle Rock fu l'inizio di macchie di grigio in quella pagina di non eventi. E dopo il grigio, il più profondo, il più intenso, il più malefico nero.

Filed under: delirii, volare e potareTagged with: ,

Dottor Boccione d’Acqua e Mister Dispènser di Bicchierini

Dottor Boccione d'Acqua e Mister Dispènser di Bicchierini

Avete presenti i boccioni d'acqua da ufficio?

Io adoro i boccioni d'acqua dell'ufficio.

Fanno i bolloni mentre tiri giù l'accadueò.

BLUOB.

Solitamente accanto hanno un dispènser fatto a tubo con dentro i bicchierini di plastica.

Io odio i dispènser fatti a tubo con dentro i bicchierini di plastica.

Li odio perché dopo milioni di anni di evoluzione ancora nessuno ha inventato dei dispènser di bicchierini di plastica che ti smollino meno di tre bicchierini per volta.

Anche quando ce ne stanno dentro due, pure se faccio attenzione, delicatissimamente, tipo Indiana Jones nel Tempio Maledetto con l'idolo d'oro, me ne vengono fuori tre. Voglio dire: pur di indispormi, genera bicchierini inesistenti.

Quindi ora che ho il boccione in ufficio vivo questa dicotomia: l'amore per il boccione e l'odio per il suo dispènser di bicchierini.

Sono aduso riempire una bottiglia d'acqua che riutilizzo molte volte. Però so che il boccione soffre perché non uso mai il suo dispenser di bicchierini.

Non so come fare, ho provato a parlargli ma si vede che è offeso e non risponde.

Il mio broker di borsa, mentre mi incartava due etti di crudo (a tempo perso è anche il mio commercialista) mi ha detto che potrei semplicemente smettere di leccare la schiena ai rospi, anche se io non vedo il nesso tra le due cose.

Filed under: delirii, volare e potareTagged with: ,

Le Giornate Mondiali

Le Giornate Mondiali

Ogni tanto, a sorpresa, salta su uno, alla radio o su internet o alla televisione e dice: "Oggi è la Giornata Mondiale del

$Cosa_che_quel_giorno_appare_importantissima_e_poi_non_se_la_cacherà_più_nessuno".

Internet, poi, ha portato a corredo maniere sicuramente originali (poche volte), altre incredibilmente idiote (quasi sempre), per "sensibilizzare" sul tema del giorno.

Però se ci chiediamo: ma quali sono le Giornate Mondiali?

Credo che ognuno riuscirebbe a elencarne forse tre o quattro.
Cinque i più attenti.
Dieci proprio i disadattati che probabilmente da piccoli sono stati picchiati troppo.

Comunque, visto che ho questa mania di pormi quesiti mentre la gente sana di mente dorme, ho deciso di documentarmi.

Innanzitutto, tranquilli, oggi non è un cazzo.

Le Giornate Mondiali sono tantissime.

Non quanto i Santi, quindi conviene continuare a bestemmiare loro, ma sono comunque più di quelle che si possano immaginare.

Non le elencherò tutte, ma mi limiterò a commentare quelle che mi hanno colpito di più.

Ah, visto che oggi non è un cazzo, io ho deciso che oggi è la Giornata Mondiale delle Giornate Mondiali.

Partiamo dall primo gennaio, Giornata della Pace.

Voglio vedere quanti ci pensano, il 1° gennaio. La maggior parte delle persone la vive più come la Giornata del Riprendiamoci dalla Sbornia di Ieri sera e Da Domani Sto a Dieta

17 gen

– Giornata per l’approfondimento e lo sviluppo del dialogo tra cattolici ed ebrei

– Giornata del migrante e del rifugiato

– Giornata per le migrazioni

Me la immagino, quella del dialogo tra cattolici ed ebrei:

– La pace sia con te, fratello.

– Shalom, fratello.

– Sia lodato gesù cristo.

– Che fai, provochi?

– Vuoi un panino col salame?

– Ringraziate il cielo che l'abbiamo crocefisso, se l'avessimo tagliato in due che segno facevate, quello di zorro?

Uno spasso.

****************************************

23 mar

Giornata Mondiale della Metereologia

Un incubo di giornata, per i meteoropatici.

****************************************

02 mag

Giornata di sensibilizzazione per il sostegno economico alla Chiesa Cattolica

Nel mio sguardo ingenuo di bimbo la vedrei come una cosa per sensibilizzare il resto del mondo sulla sfiga che abbiamo noi Italiani ad avere sul groppone il Vaticano, ma mi sa che non è proprio così.

****************************************

25 mag

Settimana di Solidarietà con le Persone dei Territori non governati autonomamente

Non ditelo a Bossi e Borghezio, che poi gli tocca festeggiare insieme a un tot di negri ed extracomunitardi.

****************************************

04 giu

Giornata Internazionale dei Bambini Vittime Innocenti di Aggressioni

Quindi, visto che quei geni che l'hanno inventata, si sono sentiti in dovere di aggiungere "Innocenti", da qualche parte ci dovrà anche essere una "Giornata Internazionale dei Carnefici che se la sono presa con Bambini che se lo meritavano".

****************************************

23 ago

Giornata Internazionale in ricordo del Commercio di Schiavi e della sua Abolizione

In questo triste giorno, ricordiamo che il progresso ha portato con sé anche l'impossibilità di avere legalmente al guinzaglio dei nani vestiti di borchie e pelle.

****************************************

01 set

Giornata per la salvaguardia del creato

Ahahahahah questa mi fa schiantare!

NO! NON PESTARE QUEL FILO D'ERBAA!

NON RESPIRARE, BRUCI OSSIGENO E ANCHE QUELLO E' UNA CREATURA DI IDDIO!

****************************************

29 set

Giornata mondiale del mare

La giornata del mare la fai al 29 settembre? Che tutti sono tornati da poco dalle vacanze e sono depressi?

Geniale.

****************************************

09 ott

Giornata mondiale della Posta

In questo giorno le lettere e i pacchi arrivano.

Col cazzo.

****************************************

15 ott

Giornata internazionale delle donne rurali

Dove sono?! Le voglio io!

BELLE CONTADINOTTE, A ME!

****************************************

14 nov

Giornata mondiale del diabete

Mah, per quanto mi riguarda è il 14 di febbraio.

****************************************

21 nov

Giornata Mondiale della Filosofia

AH! ME NE RICORDERO', LO SEGNO OVUNQUE. PREPARATEVI CHE IL PROSSIMO 21 NOVEMBRE VI FACCIO DUE COGLIONI COSI'.

****************************************

09 dic

Giornata internazionale contro la corruzione

Questa la festeggiano soprattutto in Regione Lombardia.

****************************************

19 dic

Giornata delle Nazioni Unite per la cooperazione Sud-Sud

Fico.

– Ehi, voi del Botswana, cooperate con quegli altri poveracci del Sudan. Come? Beh, che cazzo ne so, fate a gara a chi si ricorda prima l'ultima volta che ha mangiato! Insomma, un po' di fantasia, non è che possiamo dirvi tutto noi.

Ne ho omesse tante altre bellissime, ma era già lungo così il mio delirio.

Buongiorno a tutti.

Filed under: delirii