Categoria: FIGA

Comunicato Politico numero 1

Comunicato Politico numero 1

Fronte Italiano Giovani Anziani

Oramai viviamo in una società nella quale molti privilegi sono appannaggio di una casta di anziani ai quali è permesso di tutto.

Solo alcuni esempi:

– Infastidire i giornalai la mattina presto

– Guidare col cappello a 20 km/anno pensando ai fatti propri

– Guardare le vetrine di intimo femminile con indifferenza facendo finta di non capire

– Dimenticarsi tutto in giro

– Ripetere cose già dette

– Annoiare i baristi con frasi fatte e battute sempre uguali e offendersi se non ridono

– Bere il bianco la mattina presto

– Avere un bastone da passeggio

– Minacciare la gente agitando il bastone da passeggio

– Parlare da soli

– Borbottare dietro alla gente minacce incomprensibili

– Dare mais caramellato nel guttalax ai piccioni

– Criticare gli operai nei cantieri con le mani incrociate dietro la schiena

– Portarsi in giro una sedia pieghevole da usare alla bisogna se il cantiere è davvero interessante

– Ripetere cose già dette

– ecc.

Sono tutte cose permesse alla casta degli anziani ma precluse a noi Giovani Anziani, in quanto veniamo giudicati male dalla società e in alcuni casi anche tratti in arresto dalle forze dell'ordine, le quali sono in larga parte in combutta con la casta. Se un anziano Anziano dà fastidio e viene segnalato, spesse volte viene accompagnato gentilmente in una pantomima veramente ridicola, mentre noi Giovani Anziani veniamo battuti sul coccige con bastoni infausti seppur di pregevole fattura (particolare che non possiamo fare a meno di notare, nonostante il dolore, proprio perché siamo Giovani Anziani).

È quindi ora di dire "di basta" a questa cosa e prenderci i nostri spazj.

Faremo uno Statuto che dimenticheremo dove sia stato messo e che era lì un attimo fa.

Fronte Italiano Giovani Anziani

Filed under: FIGA, politicaTagged with: ,