Categoria: Nazarbayev

Un blitz di intelligenza, mai? Anche a propria insaputa.

Oggi su You-ng.it ho scritto di un caso che è stato coperto da disinteresse e polvere.
Un manager Eni, Flavio Sidagni, che dal 2010 è stato sbattuto in una prigione del Kazakistan, paese governato da una dittatura mafiosa, e condannato a 13 anni per essersi fatto uno spinello.
Un Paese "amico", soprattutto del capopadrone del nostro Ministro degli Interni, che quindi ha ricevuto da parte dell'Italia il favore del blitz magistralmente pasticciato che ha portato al rimpatrio della moglie e della figlia del più grande avversario politico del dittatore kazako Nazarbayev.
Un Paese che pratica ancora la tortura, come denuncia Amnesty International.

Quindi mi chiedo se il Ministro Alfano e il Ministro Emma Bonino sentiranno mai la necessità di un blitz di intelligenza, anche di intelligenza a propria insaputa, per tenere alta l'attenzione sul caso di Sidagni e di tutti gli altri Sidagni che ci sono tra gli oltre tremila italiani detenuti all'Estero.

Ma mi chiedo anche: possiamo chiedere a loro un guizzo di intelligenza, quando noi per primi lasciamo depositare polvere su queste e altre storie?

Filed under: berlusconi, NazarbayevTagged with: ,