Categoria: vombato

La sua forza è nel culo

Buongiorno, bambini.
Oggi vi parlerò dell'animale strutturalmente perfetto.
Personalmente, penso che sia l'animale che più si avvicini all'idea di divinità, per diversi motivi.
Sapete tutti della mia passione per lo stercoraro, animale che più di tutti rappresenta i concetti di "amore", "dedizione", "costanza".
Un modello, per me.
Ma purtroppo, come tutto ciò che è poetico, è estremamente fragile. Egli è un ottimo messaggero dell'amore universale, ma non può in alcun modo essere considerato divino.
Allora quale è questo animale a immagine e somiglianza del quale mi piacerebbe essere stato creato?

Il Vombato.

Già il nome è una figata. E' tondo, simpatico ma contemporaneamente incute rispetto.
"Formichiere" fa ridere.
"Koala" anche.
Non parliamo di "Canguro" o "Giuliano Ferrara".
Mentre avere sulla carta d'identità "Vombato" è una cosa da paura, tipo avere "Spazzacamino" (una volta a un rinnovo di carta d'identità ho provato a farmi mettere spazzacamino nella professione, ma la zoccola non ha voluto, mi diceva: "se vuole mettiamo operaio" e alla fine mi sono fatto mettere "libero professionista". Ma ci riproverò. La prossima volta cercherò di farci scrivere "calafataio").

Ma cosa rende così speciale il Vombato?
E' un animale contemporaneamente pacifico e invincibile.
Non è un predatore, in quanto è erbivoro, ma se lo fate incazzare e vi assalta è come avere contro un cinghiale.
E' peloso e setoloso, ma ha una faccia pituffolosa.
E' pigro e si muove lentamente, ma se inseguito può raggiungere quasi i 50 km/h e tenere questa velocità per due minuti.
Scava gallerie. Complessissimi sistemi di gallerie.
E' un marsupiale, quindi è nerd (tutti i nerd hanno il marsupio).
Ha l'apertura rivolta non verso la testa, ma verso il culo, così quando scava non ci entra la terra dentro.
Ma veniamo al culo.
La potenza del Vombato sta nel culo.
Il Vombato ha un culo talmente sodo e duro che in confronto la Hunziker è Margherita Hack.
Dovete sapere che sul culo ha uno strato spessissimo di epidermide e cartilagine, il che rende impossibile per i suoi inseguitori ferirlo o catturarlo, anzi! Il Vombato si rifugia nella prima tana disponibile e con il culo la TAPPA, per impedire l'accesso al suo inseguitore. Ha un culo talmente invincibile che lo usa come scudo per sé e per i suoi simili. Ma non è finita.
E' anche un fine stratega. Visto che la sua potenza è il culo, unito alle zampe tozze e muscolosissime, attua spesso una tecnica di difesa geniale: lascia uno spazio in alto, tra il culo e l'entrata della tana, in modo che lo stupido predatore cerchi di insinuare la testa in questo spazio. Quando lo fa, il Vombato spinge con le zampe posteriori e spappola la testa del suo nemico schiacciandola con il suo superculo corazzato.
Anche se sarete già abbastanza convinti del fatto che il Vombato sia l'animale più fantastico del mondo, devo ancora dirvi la prova definitiva della sua Grandezza.
E viene sempre dal culo.
Il Vombato fa la cacca a cubetti.
Provateci voi. Neanche concentrandovi tantissimo riuscireste mai a fare la cacca a cubetti.
Solo un essere Superiore può riuscire a fare tanto col culo.
Que viva el Vombato!

Filed under: volare e potare, vombato